Gevrey Chambertin Cuvee Ostrea 2015

  • Jean Louis Trapet
  • 2015
  • Village
  • Vinificazione : White White
  • Vitigno : Pinot grigio Pinot grigio
89bbd7e2f3cbcc404fc084e71e0deeb7.png 971bbf500109f560aaed9971dc5cb7db.png

Cuvee aggraziatissima, che Jean Louis ricava dall'assemblaggio dei mosti delle uve di quattro parcelle, per un totale di 2 ha e 50 are, ricavate da un parco vitato per lo più sito nella località di Brochon, i cui primi impianti risalgono addirittura al 1913. Versione '15 di grande personalità sin dal tenore olfattivo, dapprima intensamente floreale, di estrema leggiadria e purezza, nel quale interagiscono, come in un mosaico dai tasselli incastonati ad arte, sentori di humus, spezie scure, poi un frutto nitido, in particolare un cesto di ciliegie mature, graffiato da striature aromatiche di lascivi cassis; con adeguata olfazione, in seconda battuta, fanno capolino aromi di prugne scure, note di cacao amaro, un tocco sauvage, nonchè delicate note fumè; ingresso al palato dall'incedere magistrale, dal piglio gustativo subito accattivante, grazie alla dimensione qualitativa del peso specifico estrattivo e della sua raffinata calibratura; si evolve in delicatezza: è innegabilmente seducente, e possiede il pregio di fare largo ad una beva corposa, profonda, complessa, contraddistinta da un frutto ancora sugli scudi, tenebroso, scuro, polposo, intensamente appagante; tessuto tannico decisamente elaborato in alta definizione, perchè finemente pixellato; finale avvolgente, cui non mancano echi in retrolfatto e scie vivide di sapidità marina. Una sicurezza questa cuvee. Apogeo di consumazione: 2019-2024.

 

Altri vini del domaineJean Louis Trapet