Beaune 1er cru Les Toussaints 2020

  • New
  • Albert Morot
  • 2020
  • Premier cru
  • Vinificazione : Egrappé/uve diraspate Egrappé/uve diraspate
  • Vitigno : Pinot noir Pinot noir
69,00 €

Iva inclusa

971bbf500109f560aaed9971dc5cb7db.png

siamo al cospetto di uno dei 1er cru gioiello della denominazione e del portfolio ricchissimo della famiglia Choppin (che condivide la parcella con altri 9 vigneron), da molti indicato il miglior interprete del climat. La parcella si estende per complessivi 6.4 ettari ed etimologicamente richiama un luogo protetto da “tutti i santi”, esposto a sud-est, che ascende sino ai 260 metri d'altitudine. I terreni qui sono costellati da uno strato superficiale di argille rosse e piccoli sassi; si tratta di un vino notoriamente tracciato da una vena minerale caratterizzante, pregno di rimandi di more e prugne, dotato sempre di un sontuoso corredo tannico. Il parco vitato di pertinenza è il più datato del climat: risale, infatti, al 1969; il domaine possiede un appezzamento di 2 acri densamente piantumato sino a 10.000 viti per ettaro. I vigneti sono lavorati tradizionalmente, in regime bio certificato e biodinamico. Le uve vengono raccolte a mano, diraspate al 100 per cento e fermentate in tradizionali tini aperto, con follature o rimontaggi una volta al giorno praticati giornalmente; i vini trascorrono 14 mesi di affinamento in barrique nuove al 30 per cento, n cui maturano dopo una fermentazione malolattica gestita molto lentamente e naturalmente, senza travasi, prima dell'imbottigliamento per gravità, senza collage o filtrazione alcuna. Annata 2020 violacea impenetrabile; naso delicatissimo, cosparso di petali di violetta in macerazione e da un corredo di prugna scura e mirtillo nero saporosi, di bella densità, ma senza mai eccedere i toni di una classe scintillante, per equilibrio complessivo; equilibrio che ritroviamo magicamente in una gustativa coerente, che non lesina una cilindrata tannica puntiforme presente, rigorosa, saporosa, strutturante; il tutto in un contesto di sussurri floreali e accarezzato da tartarica e sapidità convincenti, stilizzate ed amministrate ad arte per generare piacere gustativo e lunghezza nel finale. Soprattutto in questa annata, il paradigmatico riferimento che Geoffroy rappresenta da generazioni su questa parcella si conferma in tutta la sua luminosa coerenza. 93 punti di partenza. Esperienza imperdibile per concepire una delle anime più identitarie dell'elite dei terroirs di Beaune. Apogeo di apertura [2026-2036]

Altri vini del domaineAlbert Morot

Beaune 1er cru Bressandes 2016

55,00 €

Iva inclusa

Beaune 1er cru Les Cent Vignes 2015

55,00 €

Iva inclusa

Beaune 1er cru Les Teurons 2020 New

69,00 €

Iva inclusa