Ultimi post

BORGOGNA 2019. IMPORTAZIONE PRE-PRIMAVERILE

Inauguriamo l'anno domini 2019 in Borgogna con una prima importazione dai toni volutamente soft, pre-primaverili
Approfondisci

BORGOGNA 2018. IL RACCONTO DINAMICO DELL'ANNATA

Cote d’Or 2018. Lo staff redazionale ripropone, come da nostra (ormai) consolidata abitudine, una rubrica che resterà in vigore per tutto l’anno...
Approfondisci

Domaine Buisson-Charles. Si tratta di una piccola realtà di Meursault, sorta negl’anni ’60, dall’unione delle proprietà delle famiglie Buisson e Charles, gestita inizialmente da Michel Buisson. Michel è persona di grande piglio e personalità, che ha iniziato a lavorare in vigna negli anni ‘50. L’impronta dei vini di Michel ha puntato, da subito, su Meursault classici e rigorosi, dotati di attitudini importanti di affinamento. Le redini del domaine ora sono in mano alla figlia Catherine ed al genero Patrick Essa (stimatatissimo degustatore ed assai apprezzato, nel settore enoico, anche per le sue spiccate doti giornalistiche, in tutta la Cote d’Or). Patrick, persona gentile, molto umile e dal raffinato sapere, ha determinato una avvincente progressione nello stile aziendale senza rinunciare al dna originario del domaine. Grazie alle sue grandi capacità e talento, i vini hanno guadagnato in blasone nell’agguerrito panorama dei bianchisti di Meursault, concentrazione materica e definizione aromatica, ma anche levità e, soprattutto, determinandone una purezza cristallina, che evidenzia il carattere territoriale come pochi altri. Per quanto concerne lo stile di vinificazione, la percentuale di legno nuovo oscilla tra il venti ed il trenta percento e l’imbottigliamento avviene dopo circa quattordici mesi.

Filtra la ricerca dei vini del domaine per:

Denominazioni
Millesimi
Vitigno