Savigny les Beaune 1er cru aux Vergelesses 2019

  • Simon Bize et Fils
  • 2019
  • Premier cru
  • Vinificazione : Egrappé/uve diraspate Egrappé/uve diraspate
  • Vitigno : Chardonnay Chardonnay
  • 2021-11-29
75,00 €

Iva inclusa

parcella facente parte della ristretta elite qualitativa di Savigny, si estende per poco più di 15 ha totali e vanta terreni marnosi di epoca giurassica nell'area nord del climat e scoscende su terreni sabbiosi verso sud. I “Vergelesses” danno il meglio di sé in versione chardonnay, che spicca per doti saline ed un delicato cote floreale e Chisa Bize vanta il primato locale di gestire un parco vitato i cui primi impianti, tutt'ora produttivi, risalgono al 1936. La pertinenza parcellare del domaine, di 0.3 ha e 0.74 ac, allevata in regime biologico e biodinamico (senza certificazioni), sconfina nelle meravigliosamente drenante area sudista, con esposizione sud-est, contribuendo a dare luogo ad un vino dalle spiccate essenze mediterranee, etereo, a tratti onirico, dal bouquet fine e complesso, magnificamente contraddistinto da una spiccata accezione terrosa, di silex, tipica dei bianchi di Savigny. Versione '19 elevata per 12 mesi in un 15 per cento di legno nuovo e non filtrata; gialla paglierina intensa; naso dai decibel espressivi più alti di un semitono rispetto alla versione '17 in proposta, che veicola nuances di lime maturo, mandarino, agrumi freschi e leggere striature speziate allo zenzero; incedere salino ben sostenuto da una tartarica armoniosa e da una gustativa che si fa già apprezzare per il cote particolarmente agrumato; materia raffinata e classe per questo Savigny d'autore. Il tempo sarà un alleato prezioso per profilare compiutamente il suo pedigree identitario. Apogeo di consumazione [2024-2030]

Altri vini del domaineSimon Bize et Fils