Ultimi post

BORGOGNA 2019: LE NOVITA' AUTUNNALI ON LINE

BORGOGNA 2019: LE NOVITA' AUTUNNALI ON LINE
Approfondisci

BORGOGNA 2019. I NUOVI ARRIVI ESTIVI. CHARDONNAY PRIDE

Le novità del millesimo 2017 in Cote d'Or
Approfondisci

BORGOGNA 2017: ANALISI E LINEE GUIDA DEL MILLESIMO

BORGOGNA 2017: ANALISI E LINEE GUIDA DEL MILLESIMO
Approfondisci

BORGOGNA 2019: NARRAZIONE DINAMICA DELL'ANNATA

Il millesimo 2019 in Borgogna. La narrazione della dinamica dell'annata viticola.
Approfondisci

Domaine Chandon de Briailles. I vini del Domaine Chandon de Briailles. L'azienda ha sede a Savigny Les Beaune presso una bellissima ed antica dimora storica; la proprietà è di Comte Aymar e Nadine de Nicolay; la figlia, la contessa Claude de Nicolay ed il fratello Francois, avvalendosi del prezioso operato del loro enologo australiano, Christian Knott, supervisionano il lavoro sui 13.7 ha di famiglia, dispiegati tra i comuni di Aloxe Corton, Savigny Les Beaune e Pernand-Vergelesses, mentre il marito di sua cugina, François Grange, è responsabile dei vigneti, perpetuando una tradizione di famiglia che risale al 1834. Da più di vent'anni il credo del domaine è biologico (dai primi anni ’90) e, dal 2008, si è convertito alla biodinamica (con certificazione dal 2011). Produce circa cinquantamila bottiglie l’anno (che esporta per il 60%) con rendimenti che si attestano a non più di 35 ettolitri/ha. L'interpretazione della vinificazione: qui non si utilizza mai legno nuovo e, recentemente, si è proceduto ad abbassare l’età media dei contenitori, allo scopo di liberarsi delle vecchie botti, sostituite da barrique da uno a tre anni di età; anche se dal 2010 l’utilizzo del raspo intero è stato temperato, nei vini del domaine persevera un utilizzo che, in alcuni casi (“Clos du Roi grand cru rouge”), resta del 100% (anche se dipende dall’andamento dell’annata) e per gli altri oscilla tra il 50 ed il 70%. Lo stile dell'azienda è decisamente improntato all'essenzialità: la matericità dei vini è sacrificata in nome della purezza dell'interpretazione, che conferisce ai vini classe ed un tono fresco, armonioso ed aggraziato, sovente giocato sulla naturalezza espressiva e su una convincente ed ammaliante sapidità. Il Domaine fa parte dell'associazione "Les Domaines familiaux de Tradition” che annovera 28 domaine tra i più prestigiosi in Borgogna.

Certificazioni

  • Biodinamico
  • Biologico

Filtra la ricerca dei vini del domaine per:

Denominazioni
Millesimi
Vitigno