Puligny Montrachet 1er cru Clos de la Pucelle monopole 2020

  • New
  • Jean Chartron
  • 2020
  • Premier cru
  • Vinificazione : Egrappé/uve diraspate Egrappé/uve diraspate
  • Vitigno : Chardonnay Chardonnay
139,00 €

Iva inclusa

971bbf500109f560aaed9971dc5cb7db.png

a vigna costituisce un monopole di 1.16 ha di proprietà della famiglia Chartron, risalente al 1917; cinto da un muretto a secco per buona parte del suo perimetro, il parco vitato, risalente al trentennio 1950-80, è geolocalizzato a circa 240 mt d'altitudine, con esposizione ad est, in stretta aderenza con la parcella del monumentale Batard Montrachet. I suoli, di matrice prevalentemente argillosa, sul quale giace uno stuolo cospicuo di sassi, approssimano, da vicino, la tessitura granulometrica del grand cru limitrofo; la matrice identitaria di questo 1er cru è storicamente riconosciuta tra le massime espressioni tra i pari grado dell'intera denominazione, se non, addirittura, il più ispirato, al punto da costituire, molto spesso, un autorevole termine di paragone per misurare qualitativamente gli altri 1er cru di Puligny. Il liquido estratto dalle uve di questa parcella possiede un'intrinseca esplosiva dirompenza espressiva e, nelle annate concepite per allungare nel tempo, il dna del suo aristocratico estratto manifesta una texture materica da pedigree di razza purissima; inoltre, è solito contraddistinguersi per un'anima delicatamente femminea, una verve fresca di prim'ordine, per la presenza di nuances caratterizzanti di pesca bianca e mandorla fresca, nonché per la presenza di una sapidità di matrice marina fortemente identitaria. Annata 2020 che rifrange meravigliosamente una luce paglierina. Olfazione che permette di apprezzarne ricchezza di spunti e complessità da annata fortemente ispirata a restituire in purezza il terroir di pertinenza: traccianti agrumati intensi, d'arancia, mele mature e pere sempre attraversati dalla consueta festosità gessosa che avvolge il corredo fruttato, confluendo in nette note di pompelmo fresco e mandorle. Bocca che veicola un sorso che riverbera la classe che è propria di questo prodotto, disegnando un binario salino nitido, confortante, lungo, che esalta la ricchezza croccante degli agrumi freschi, rinvigoriti da una freschezza appropriata, perfetta in questo millesimo; finale che riporta in luce l'anima salina e chiude con un eco da grande prodotto. 94 punti di partenza per il re dei 1er cru di Puligny. Apogeo di apertura [2027-2037]

Altri vini del domaineJean Chartron