Ultimi post

ANNATA 2017 IN BORGOGNA: ANALISI E LINEE GUIDA

ANNATA 2017 IN BORGOGNA. ANALISI E LINEE GUIDA
Approfondisci

BORGOGNA 2019. ANALISI DELL'ANNATA VITICOLA. LE GELATE DI APRILE

Il millesimo 2019 in Borgogna. La narrazione della dinamica dell'annata viticola.
Approfondisci

BORGOGNA 2019. IMPORTAZIONE PRE-PRIMAVERILE

Inauguriamo l'anno domini 2019 in Borgogna con una prima importazione dai toni volutamente soft, pre-primaverili
Approfondisci

Domaine Jean Chartron. I vini di Jean Chartron. Il domaine ha origini lontane: nel 1859 lo fondò Jean Edouard Dupard, che contribuì alla definizione del nominativo di Puligny Montrachet. Giunto alla quinta generazione, ora l’azienda è condotta dal brillante Jean-Michel, dal 1994. Fino all’estate del 2005 i vini erano prodotti e venduti attraverso il “merchants” Chartron e Trebuchet; Jean lavora vigne, in media, quarantennali e non fa utilizzo della chimica. L’imbottigliamento avviene tra i nove e dodici mesi. Possiede circa tredici ettari e vanta i climats più importanti del comune, tra i quali spiccano Clos de la Pucelle e Clos du Cailleret, che detiene in monopole. La cantina è ampia e moderna. Lo stile è assolutamente pulito e l’interpretazione dei propri vini è assolutamente aderente alle matrici territoriali.

Certificazioni

  • Biologico

Filtra la ricerca dei vini del domaine per:

Denominazioni
Millesimi
Vitigno