Ultimi post

BORGOGNA 2019. I NUOVI ARRIVI ESTIVI. CHARDONNAY PRIDE

Le novità del millesimo 2017 in Cote d'Or
Approfondisci

BORGOGNA 2017: ANALISI E LINEE GUIDA DEL MILLESIMO

BORGOGNA 2017: ANALISI E LINEE GUIDA DEL MILLESIMO
Approfondisci

BORGOGNA 2019. ANALISI DI AGOSTO. LES VENDANGES DI SETTEMBRE

Il millesimo 2019 in Borgogna. La narrazione della dinamica dell'annata viticola.
Approfondisci

BORGOGNA 2019. IMPORTAZIONE PRE-PRIMAVERILE

Inauguriamo l'anno domini 2019 in Borgogna con una prima importazione dai toni volutamente soft, pre-primaverili
Approfondisci

Domaine Comte Armand. I vini del domaine du Comte Armand. L'azienda si trova a Pommard. Il prestigioso domaine è proprietario del magnifico Clos de Epeneaux dal 1928; vi è stato un cambio alla gerenza della gestione agronomica e vinificatoria, con l'avvicendamento del talentuoso Benjamin Leroux con Paul Zinetti. Il credo agronomico del domaine è assolutamente orientato alla biodinamica, legata soprattutto ai cicli lunari, dal 2001. La vinificazione viene svolta in tre tempistiche: vi è un periodo generale di macerazione rpefermentativa da 5 a 8 giorni, ad una temperatura di 13-14 gradi; successivamente ha luogo la fermentazione alcolica spontanea per 5-10 giorni; infine, vi è una macerazione post-fermentativa, che, a seconda della natura del millesimo, si estende dai 3 ai 15 giorni; nellamedia dei casi la macerazione è portata a termine in 4 settimane, periodo piuttosto lungo in rapporto alla media riscontrabile in Cote d'or; ma questo accorgimento è pensato per lasciare alla materia estratta in sede di macerazione tutto il tempo necessario per organizzarsi in un prodotto dalla struttuira più stabile ed armoniosa; le 4 settimane di macerazione, anche allo scopo di evidenziare come la biodinamica sia un processo applicato anche alle pratiche di cantina, corrispondono a un ciclo siderale lunare (ritmo che governa le dinamiche dei fluidi sulla terra); i vini saranno quindi sottoposti al sucessivo elevage nell'osservanza di questi 28 giorni, allo scopo di rispettare e preservare al massimo lo stato vibratorio dell'acqua contenuta negli acini al momento del taglio dei grappoli dalle viti: poichè l'acqua è l'elemento preponderante all'interno degli acini, ciò permette all'azienda di ottenere vini più precisi e che concentrano meglio le skills legate alla mineralità dei prodotti. In merito alla fase di elevage: generalmente (eventuali specificità saranno elencate all'interno delle schede descrittive dei singoli vini) si protrare per 18-14 mesi in piece nuove in percentuali che variano dallo 0 per cento nei villagea ad un massimo del 30 per cento per le vecchie vigne del Clos des Epeneaux; infine, non viene praticato alcuna chiarifica o filtrazione, allo scopo di preservare la massima aderenza al dna del potenziale delle uve. Di recente il domaine ha acquistato parcelle su Volnay e Auxey-Duresses. Eleganza nel rispetto della tradizione e di ogni singola entità territoriale, rappresentano da sempre le linee guida del domaine.

Certificazioni

  • Biodinamico
  • Biologico

Filtra la ricerca dei vini del domaine per:

Denominazioni
Millesimi
Vitigno